Aaaaaaaaah, che benessere.

29 Gen

In Giappone raramente capita di essere invitati a casa di amici, e anche se capita raramente è un’esperienza trascendentale. Diciamo che il concetto di ospitalità funziona in un modo un po’ diverso dal nostro mondo.
Chi vuole provare il brivido dell’ospitalità PERFETTA, però, deve andare a passare un po’ di tempo in un ryokan. Io consiglio la penisola di Izu, ricca di fonti termali e alberghi annessi. Già all’ingresso tutto il personale dell’albergo saluta chi arriva inginocchiandosi e dando il benvenuto, poi a ogni ospite spetta un assistente che, con discrezione squisitissima, serve l’ospite per tutto il periodo della permanenza senza far pesare la propria premura. Durante il soggiorno si può stare in camera, guardare la natura fuori dalla finestra, ma la cosa migliore è spappolarsi nell’ammollo dell’acqua calda, in vasche costruite all’esterno dell’edificio. Con un po’ di fortuna troverete il momento buono in cui sarete soli, sotto il cielo, in mezzo agli alberi, dentro l’acqua a 40 gradi, nella notte stellata. In questi momenti a me capita di pensare delle cose che raramente hanno il tempo di passarmi dal cervello. Per immergersi col partner dell’altro sesso, è possibile prenotare il bagno privato, che spesso si affaccia sul mare o è abbracciato da un boschetto di bambù. I pasti sono ricchissimi, accuratissimi e saziano senza appesantire. Quando ci si prepara per andarsene, ormai si è dimenticato cosa significhi indossare i vestiti, dato che si è vissuti in yukata.

Poi io sono malato perché dopo anche solo una notte passata in un altro posto, torno a Tokyo e sento di aver provato nostalgia per la città, ma non fateci caso, è più bello tornarci con la pelle levigata dalle sorgenti vulcaniche che non lasciarla affatto.

Annunci

3 Risposte to “Aaaaaaaaah, che benessere.”

  1. gabu 29 gennaio 2013 a 11:32 #

    Ryokan, che bello!

  2. Alfonso Bronzin 29 gennaio 2013 a 20:43 #

    Ma che bei post che scrivi cavolo! Bene che non ne scrivi di piu’ perche’ non potresti riuscire a mantenere, probabilmente, la stessa qualita’! Molto bene! 🙂

  3. Vera 29 gennaio 2013 a 23:30 #

    WOW

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: