L’agrume è asiatico

7 Mar

In inverno gli agrumi spadroneggiano. Mandarini, arance tarocco e altre specie che in Europa non si trovano. Spesso li ricevo in regalo, li compro, li mangio o li vedo sugli alberi, maturi.
Recentemente me li ha regalati un Dio. Mi spiego: sono andato al santuario shinto che si trova dietro casa mia perché la mia ragazza doveva pregare, e vicino all’altare c’era uno scatolone con dei mandarini enormi e una scritta: “prego, prendetene”. Provenivano dall’albero, ancora carico di frutti, nel giardino sacro adiacente. Ora, visto che per pregare al santuario si lasciano i soldi in un cassettone, si potrebbe dire che questi agrumi sono in vendita, ma visto che non c’è un prezzo, a me viene in mente il concetto indiano di prasad. In India si va al tempio dopo aver comperato dolciumi, fiori, frutta, regali per la divinità, glieli si offre e si riceve in cambio un regalo, qualcosa da mangiare, molto spesso dolce, si chiama prasad, offerta. È come essere ospiti: eviti di presentarti a mani vuote, il padrone di casa ti dà da mangiare. Alla fine la religione, quasi ovunque, è una gran comunione.

Annunci

2 Risposte to “L’agrume è asiatico”

  1. sacapoche 8 marzo 2012 a 06:56 #

    Chissà che buoni i mandarini shinto! ^_^
    Nella mia chiesa il massimo di scambio è offerta-ulivo per la domenica delle palme (blasfema! e il corpo di cristo dove lo mettiamo…?!)

  2. e. 11 marzo 2012 a 14:02 #

    ed è il manifesto del reciproco, anche se a prima vista potrebbe sembrare l’esatto opposto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: