e centosettantatre

13 Feb

Spesso faccio in una giornata due o più lavori diversi, spesso non hanno niente a che vedere l’uno con l’altro. Mi concentro su cose completamente diverse e anche a distanza di ore mi tornano in mente pensieri fatti prima, li mescolo. Sabato, ad esempio, parlando con degli amici che mi mostravano sul cellulare la foto di un piatto di pasta con un sugo densissimo e scuro, ho commentato dicendo una parola che in giapponese suona kosou. Poi nel pomeriggio stavo facendo una traduzione dal giapponese di una lettera e mi sono trovato di fronte a frasi da sbrogliare e rendere comprensibili e scorrevoli in italiano. In questi casi mi piace guardare la differenza tra le lunghezze degli stessi (quasi) concetti in due lingue così diverse. Ecco, la parola kosou è fatta da due sillabe, pochissimi suoni, ma in italiano forse la tradurrei con una frase tipo “ha tutta l’aria di avere un sapore corposissimo”. Cioè una bella differenza nel dispendio di parole.
Poi il giorno dopo ho fatto una camminata fino a Ginza dove la via Showa era chiusa al traffico, il paradiso dei pedoni, come lo chiamano qui. Ginza non è cambiata quasi per niente da quando ci lavoravo. Stessi negozi, stessa atmosfera, solo un po’ più turisti cinesi.
Tra i vari pensieri che mi hanno visitato, uno è quello che oggi questo pesceriso compie un anno. Molte cose sono cambiate in questi 12 mesi, ma tra quelle importanti tutto è rimasto uguale.

Annunci

8 Risposte to “e centosettantatre”

  1. Denise Cecilia S. 13 febbraio 2012 a 16:20 #

    Beh, auguri! 🙂
    (Non so proprio come si dica in giapponese).

  2. kettyf 13 febbraio 2012 a 16:28 #

    otanjobi omedeto! ^_^

  3. Alfonso Bronzin 13 febbraio 2012 a 18:07 #

    Ma proprio tanti tanti tanti auguri guarda! Proprio un bel blog questo. Ogni volta che vedo che c’e’ un nuovo post un piccolo sorriso mi pervade il viso, anche se sono in metro purtroppo…

    Bellissimo, complimenti!
    Un abbraccio

  4. la franca 14 febbraio 2012 a 17:36 #

    bravo flaviutti

  5. Vera 14 febbraio 2012 a 22:36 #

    auguri, auguri!

  6. guglielmo 17 febbraio 2012 a 16:18 #

    auguri anche da parte mia. io domani ne compio cinquantadue. da AQUILEIA, Guglielmo

  7. e. 4 marzo 2012 a 08:08 #

    (Molte cose sono cambiate in questi 12 mesi, ma tra quelle importanti tutto è rimasto uguale.)

    quel che ho pensato anche io e che forse finiamo un po’ tutti col pensare quando riordiniamo in blocchi di un anno tutte le cose già scritte.

    bello leggerti.

  8. elettra 18 marzo 2012 a 14:09 #

    Caro Flavio,
    felicitazioni per il compleanno del tuo blog. Mi piace molto leggerlo e gustare le bellissime immagini… ho una gran volgia di “giapponesità”, intesa come: delicatezza, bellezza, armonia, sintesi e elevazione dell’animo.
    Kiss

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: