C’è sempre chi sta peggio

13 Apr

Recentemente ho sentito due storie abbastanza divertenti, a posteriori, di persone che se la sono passata brutta quando è arrivato il grande terremoto.

Andrew, un ragazzo australiano, stava facendo la doccia. E già non è una bella situazione. La cosa brutta è che col sisma è saltata la luce e l’acqua calda, lui è uscito dal vano doccia, buio, e si è trovato subito nella zona cucina (gli appartamenti a Tokyo sono molto compatti) nella quale erano caduti tutti i bicchieri dagli scaffali, rompendosi e rendendo impossibile la fuga a Andrew scalzo, nudo, bagnato, intirizzito e terrorizzato.

La signora Nakata era dal parrucchiere a Ginza e si stava facendo fare la tinta ai capelli. Per il terremoto in sé se la sarebbe cavata, ma è mancata l’acqua calda. Il parrucchiere, una volta tranquillizzatosi, le ha cominciato a sciacquare via la tinta usando l’acqua fredda scaldata al microonde una vaschetta alla volta. C’è voluta più di un’ora.

Annunci

3 Risposte to “C’è sempre chi sta peggio”

  1. Andrea 13 aprile 2011 a 07:23 #

    posso solo immaginare cosa devono aver provato.
    La storia del primo ragazzo mi ha proprio angosciato. 😦

  2. Dyon 13 aprile 2011 a 15:11 #

    A vedere il titolo mi è apparsa l’immagine di noi poveri Italiani presi per il **** da un altra legge criminale del governo/mafia.

  3. watanabe 14 aprile 2011 a 01:06 #

    La prima storia è surreale, la seconda è molto simpatica. Chissa quante ce ne sono di storie e attimi interessanti da raccontare durante il terremoto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: