Invivibbile

24 Mar

Per essere uno che non ci ha mai abitato, ho un rapporto molto stretto con la capitale Da quando abito in Giappone, finisco per andarci più di frequente che nella mia città natale.
Stavolta era diverso, c’era un’aria da centocinquantesimo. Sono salito sul Vittoriano che pur essendo orribile è una cosa a cui ci si abitua, ci si affeziona, quasi. Mi hanno fatto tenerezza tutti i tricolori che ho visto esposti in giro. Bandiere nuove nuove, con ancora le pieghe addosso, spesso attaccate ai pali della luce con il nastro adesivo da pacchi, in modo approssimativo, tenero.
Però c’è una cosa che mi ha fatto rimpiangere profondamente Tokyo: il sistema dei trasporti. La quantità di tempo utilizzata per gli spostamenti è improponibile. So che l’argomento sembra un pretesto per i comici (talmente tanto traffico…), ma è triste. Lo dico abitando a Tokyo e soprattutto pensando alla salute e ai rischi provenienti dall’aria in cui siamo immersi. Va bene preoccuparsi delle radiazioni e degli incidenti nucleari, ma davvero vivere in un posto la cui l’aria puzza tanto da levare il fiato non provoca danni alla salute? Se penso che questa è la condizione abituale in cui vivono molti miei amici e parenti, in assenza di incidenti, forse sono io a preoccuparmi per loro.

Annunci

4 Risposte to “Invivibbile”

  1. Silvy 25 marzo 2011 a 08:20 #

    Ti sto leggendo dal mio i phone….nel frattempo sono su un bus scassato e sprco per recarmi in centro per lavoro, quando leggo dei trasporti e della loro lentezza ti capisco pienamente 🙂 … Hong Kong l’ultimo mio viaggio in Asia. H. Kong e’ la nuova N. York asiatica: bella, frizzante e dove puoi trovare borse contraffatte bellissime a 2 soldi

  2. fausto / fardiconto 25 marzo 2011 a 10:33 #

    Concordo e sottoscrivo: probabilmente il traffico di Milano ne uccide di più (per malattia) delle contaminazioni del Giappone!

  3. Alessandra 25 marzo 2011 a 10:50 #

    Invivibile. Io vivo a Roma da otto anni e ancora per me e’ fantascienza.

  4. Simona 25 marzo 2011 a 14:06 #

    Vivo a Roma,città ci sono nata. Non amo guidare,non mi va,lo trovo stressante,cercare ore un parcheggio,rimanere imbottigliata nel traffico…Uso la metropolitana,gli autobus. Mi armo di un libro,di musica,di santa pazienza e viaggio con questo ridicolo servizio che la Capitale mi offre. Ogni volta che torno da una qualche capitale europea mi accorgo di quanto siamo messi male, di quanto sarebbe bello potersi spostare in bici o in metro. Dopo il mio rientro dal Giappone ho cominciato a sentirmi ancora più stanca,frustrata e incazzata di prima. Sporcizia,ritardi,approssimazione,maleducazione. Parchi infrequentabili,aria irrespirabile.
    Beato te,che torni lì!
    p.s. Comunque ieri anche l’NHK mi ha fatto venire un po’ di ansia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: