una serata di lusso

17 Mar

Oggi mi sono concesso un lusso: ho ascoltato della musica. Da venerdì scorso alle 15:00 non ho avuto l’animo per farlo. Ci avevo provato, ma qualsiasi genere musicale mi impegnava troppo, e poi la paura delle scosse mi sconsigliava occupare il senso dell’udito che invece avrebbe dovuto rilevare rumori sospetti. Invece oggi sono finalmente rilassato, grazie all’atmosfera di Kyoto e a delle cose buone che abbiamo mangiato e bevuto stasera in una osteriola gestita da una signora che guardava una telenovela. Se penso che molti miei amici e anche sconosciuti sono a Tokyo, nella paura diretta delle scosse e quella indotta dalle notizie, vorrei invitare tutti qui nel Kansai.

Penso che, una volta finito tutto questo, si dovrebbe organizzare una mega festa liberatrice di 3 giorni in tutte le città del Giappone in cui tutti passeggiano con dei bicchieri in mano, bevendo, suonando, cantando e abbracciandosi. Io vorrei esserci. Un altro lusso che mi sono concesso stasera è un bagno. Di solito dovrebbe essere normale, ma in questi giorni ero andato avanti a docce nervose, rapide. Stasera invece no. Ammollo e sinfonia n. 41 Jupiter.

Annunci

10 Risposte to “una serata di lusso”

  1. Valeria 17 marzo 2011 a 15:32 #

    apprezzabilissima scelta musicale

  2. Vera 17 marzo 2011 a 15:42 #

    🙂

  3. Silvy 17 marzo 2011 a 17:04 #

    Quando accadono cose così gravi da “scombussolare” la nostre abitudini si apprezza di più la normalità, quello che diamo per scontato: un bagno caldo, vedere bambini giocare, ascoltare la musica….

  4. giacco 17 marzo 2011 a 17:06 #

    ieri sera cena con amici e ascolto di 4 versioni della jupiter (Karajan, Walter, Pinnock, un altro).
    ma mi sa che la tua era la versione più bella.

    grazie.
    mandi.

  5. mogliedaunavita 17 marzo 2011 a 19:08 #

    una festa di tre giorni con i bicchieri in mano passandosi l’un l’altro un sorriso e un abbraccio. è la festa del cuore. buon bagno lungo

  6. PiriPiri 17 marzo 2011 a 19:50 #

    Che bel quadretto, fa venir voglia di relax

  7. laProfe 17 marzo 2011 a 20:44 #

    [OT]Ho inserito un link al tuo blog sul mio blog. E’ che a volte si parla d’altro e sembra che ci si dimentichi di ciò che sta accadendo ad altre persone, e non è così. Si parla d’altro, si scherza, si ascolta musica, ma si pensa ugualmente, in sottofondo, a come possono stare “gli altri”. In questo momento, gli altri sono quelli che abitano intorno a te.
    Spero non ti dispiaccia il link.
    Grazie per i tuoi post.

  8. c. 17 marzo 2011 a 21:19 #

    sì, bello…

  9. Anna 17 marzo 2011 a 22:52 #

    Credo anch’io che ve la strameritereste una festa di 3 gg e vi auguro che vengano presto!

  10. Guido 17 marzo 2011 a 23:05 #

    Ci stavo pensando anche io alla mega festa nazionale nella quale spero di brindare presto.
    Vedo che il Kansai sta facendo lo stesso effetto purificatore a tutti. Bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: