綾さん

16 Mar

Aya è una mia amica che di mestiere fa la parrucchiera, e di fatto è la mia acconciatrice personale. Viene a casa mia, stendiamo un telone per terra e riporta i miei capelli a una lunghezza decente. Stamattina mi ha chiamato perché sono passati quasi due mesi dall’ultimo taglio, e oggi ha la giornata libera. Come se non fosse successo niente, nel frattempo.

-Sono a Kyoto, sono arrivato stamattina con la mia ragazza, e tu?
-A Tokyo, come sempre, oggi sono libera, quindi volevo sapere se vuoi che ci vediamo.
-Eh, mi sa di no. Ma tutto bene? E le radiazioni? Hai sentito, c’è un altro reattore in pericolo.
-Sì ma pare che oggi la situazione sia un po’ migliorata.
-Mnnnnnn, non so.
-Mah, di sicuro i notiziari stanno nascondendo qualcosa, ma tanto c’è poco da fare.
– …
-Se dobbiamo morire, moriremo.
-Bè, Aya, mi raccomando, prenditi cura di te. Per i capelli facciamo più avanti, anche se sono cresciuti e non mi stanno bene.
-Eh, immagino. A te crescono in fretta, ha ha ha※

※In Giappone si dice che la crescita veloce dei capelli sia un chiaro indizio di perversione sessuale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: