Eroi.

15 mar

In questo momento il telegiornale ha diffuso la notizia che l’incendio nella centrale atomica di Fukushima è stato domato con successo.
Come si fa a non pensare alle persone che sono andate a spegnerlo?
Mi ricordo di un libro che ho letto anni fa, di Geminello Alvi, si chiama Uomini del novecento. Si parlava tra gli altri del capo dei pompieri di Cernobil, mi ricordo ancora il nome, Leonid Telyatnikov, che guidò la squadra di emergenza durante l’incidente. I suoi uomini si ammalarono istantaneamente in modo terribile, ma contribuirono ad arginare il rischio di problemi ancora più sconvolgenti.

Ecco, in futuro mi piacerebbe conoscere quelli che oggi hanno fatto questo sforzo in Giappone anche per me.

About these ads

6 Risposte to “Eroi.”

  1. Alessandro 15 marzo 2011 at 06:44 #

    Eroi….con una coscienza ed un concetto di collettività e del suo relativo bene, incredibile!

  2. mjkmi 15 marzo 2011 at 08:23 #

    uau! qui da noi ancora nessun segno della notizia, speriamo che riescano a non travisarla.

  3. Francesca 15 marzo 2011 at 09:16 #

    grazie al link di un altro blogger sono arrivata qui e, da qualche giorno, leggo questi post a tutta la famiglia prima di aprire le news, perché prevenire il giornalismo è meglio che curarlo.
    ed è bello trovare il libriccino di Alvi aperto a quella pagina anche da te.

    coraggio, da tutta la mia tribù.

  4. Manu 15 marzo 2011 at 10:00 #

    Dopo aver letto il tuo post, ho cercato notizie di Leonid Telyatnikov..

    ora sto guardando un documentario della televisione francese su dailymotion il cui titolo è “La bataille de Tchernobyl”.

    Sono sotto choc da cio’ che vedo ed ho i brividi nel pensare a quanta gente si è sacrificata per salvare tutti noi : soldati con vestiti posticci di piombo inviati sul tetto del reattore per pulirlo dai detriti nucleari, minatori russi inviati senza la minima protezione a scavare tunnel sotto il reattore.. tutti hanno dato la loro vita.

    Spero che il Giappone non debba rivivere una nuova Tchernobyl, lo spero davvero.

Trackbacks/Pingbacks

  1. links for 2011-03-15 « Champ's Version - 15 marzo 2011

    [...] Eroi. « PESCeRISO [...]

  2. Freddy Nietzsche » Il caso Futoshi Toba - 23 marzo 2011

    [...] diventa sempre più una riedizione nipponica di Cernobyl. A Cernobyl c’è stato un uomo, tale Leonid Telyatnikov, che si è preso un sacco di radiazioni, una dose letale, per intervenire sul reattore in crisi. [...]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 228 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: